Indirizzo Musicale

La sezione ad Indirizzo Musicale

  I docenti di Strumento Musicale:  

Basciu Elisabetta - Pianoforte

 

Carta Sabrina - Percussioni

Pisu Nicola - Clarinetto

 

Luigi Marchini, Gianluca Starita – Violino

La scuola secondaria di primo grado “C. Nivola” è una delle scuole della Provincia di Cagliari che, mirando ad un’offerta formativa di qualità (anche nella prospettiva dell'istituzione dei Licei musicali), offre ai ragazzi del Territorio l’ingresso nel mondo dell’Alta Formazione Musicale.

 

Da oggi infatti, chi aspirasse ad intraprendere una carriera musicale, può cominciare il percorso nelle scuole medie definite appunto  “ad Indirizzo Musicale”, che hanno come naturale prosecuzione i Licei ad Indirizzo Musicale, e infine i Conservatori di Musica.

 

In linea con quanto esprime la Normativa di settore, l’Indirizzo Musicale è strutturato in classi unitarie (Art. 2 del DM 201/99: "Gli alunni di ciascuna classe vengono ripartiti in quattro gruppi per l'insegnamento di quattro e diversi strumenti musicali”) e a cattedre formate su corsi unitari (DM 37/09: “Un posto per ogni corso, 18 ore settimanali, per ciascuno dei quattro strumenti. Con l'obbligo d'insegnamento nelle classi di un corso completo”).

Perché iscriversi all’Indirizzo Musicale?

Da molti anni è ormai riconosciuta l’importanza della musica nell’educazione dei giovani: essa permette un armonioso sviluppo psicofisico, contribuisce a migliorare le relazioni tra coetanei, potenzia la loro intelligenza e sviluppa la creatività. L’indirizzo musicale promuove molteplici occasioni di scambio, di incontro e di partecipazione a manifestazioni musicali che ampliano l’orizzonte formativo degli alunni e il loro bagaglio di esperienze, favorendo una sana crescita sia culturale che sociale ed una significativa maturazione complessiva dal punto di vista artistico, umano ed intellettuale. Lo studio dello Strumento Musicale resterà certamente un’esperienza altamente formativa per tutti gli alunni e, per chi lo desideri, sarà il percorso ideale per poter accedere ai Licei Musicali di nuova istituzione ed al Conservatorio di Musica. L’indirizzo musicale si prefigge non solo di guidare gli alunni alla conoscenza e all’uso del linguaggio musicale, sviluppando le attitudini dei singoli, ma, secondo un’ottica più ampia, mira a preparare i ragazzi ad usare il linguaggio musicale quale importante mezzo per esprimere sentimenti e stati d’animo attraverso l’arte dei suoni nello specifico utilizzo di uno strumento musicale classico (vincendo inibizioni e timidezze) e per meglio organizzare e condurre in maniera armoniosa qualsiasi altra esperienza umana e sociale.

Come si accede alla Sezione ad Indirizzo Musicale?

Il Test Attitudinale

Il test attitudinale consiste in un breve incontro tra i docenti di strumento musicale e l’alunno aspirante, il quale sarà chiamato a sostenere delle piccole prove ritmiche e melodiche, finalizzate a testarne le capacità naturali, per poter individuare particolari talenti o interesse allo studio della materia musicale, al fine di indirizzarlo allo studio di uno dei quattro strumenti a disposizione.

Si precisa che NON è necessaria alcuna competenza o conoscenza della musica da parte dell’aspirante.

Cosa significa “Sezione ad Indirizzo Musicale?”

Una delle sezioni della scula è dunque ad Indirizzo Musicale. Ma cosa significa?

Questa sezione è identica a qualsiasi altra sezione della scuola, ma con l’aggiunta della materia “strumento musicale”, che entra a pieno titolo nel Curriculum Scolastico dell’alunno, e tale rimarrà per tutto il trienno, tanto che gli iscritti in questa sezione sosterranno, durante l’esposizione dell’esame orale di licenza media, anche una prova di esecuzione allo strumento. La classe sarà dunque composta unicamente e senza eccezioni da ragazzi che studiano uno tra i seguenti strumenti:

Clarinetto, Percussioni, Pianoforte, Violino.

Qual è il reale impegno dei ragazzi dell’Indirizzo Musicale?

Attualmente la formulazione dell’Indirizzo Musicale prevede due rientri pomeridiani alla settimana (in orari da stabilire col docente in base ad eventuali esigenze delle famiglie), per un totale di 3 ore.

Queste 3 ore sono così ripartite:

 -  1 ora di Lezione Individuale col docente, al fine di conoscere lo strumento, imparare a suonarlo e incrementare il livello tecnico nell’arco del triennio con programmazioni individualizzate, che tengono conto delle specfiche attitudini dell’alunno.

 -  2 ore di Orchestra in compresenza dei quattro docenti; queste lezioni rappresentano il fine ultimo dello studio della musica, cioè la condivisione, la socializzazione nella disciplina, e tutti i vantaggi educativo pedagogici che per sua natura la musica d’insieme ha.

Dove si svolgeranno le lezioni?

Attualmente, tenuto conto delle problematiche legate agli spazi e alla presenza di attrezzatura e strumentazione difficilmente trasportabile, le lezioni si svolgono unicamente nella sede centrale  della scuola media (via Amendola).

Attività del triennio ad Indirizzo Musicale

Qui di seguito sono elencate solo alcune fra le numerose attività che ogni anno si organizzano  nella sezione ad Indirizzo Musicale, e che vede sempre gli alunni e le famiglie come principali protagonisti e fruitori:

  • ·         Saggio di Natale
  • ·         Concerto di fine anno
  • ·         Concerti
  • ·         Partecipazione a rassegne e concorsi musicali riservati agli alunni delle scuole ad Indirizzo Musicale           e Conservatori di Musica
  • ·         Uscite didattiche di carattere musicale (concerti, musei, mostre)
  • ·         Gemellaggi con altre scuole ad Indirizzo Musicale